Alimenti acidi, basici e neutri, le differenze e quali preferire

Alimenti acidi, basici e neutri, le differenze e quali preferire

2 Maggio 2018 Alimentazione 0

Vi avevo parlato degli alimenti a reazione acida e alcalina o neutra, in questo articolo vi aggiungo qualcosa in più:

I cibi acidificanti

Sono i fagioli, la carne, il pesce, il formaggio, i cereali ed alcune noci, gli alimenti raffinati e industriali, zucchero bianco, arachidi, uova, salmone fresco, ostriche, crackers integrali, noci, pane e farina integrale, formaggi, ricotta, pane bianco, riso cotto, pasta cotta, frutta secca, tè, caffè, cioccolato.

Poi ci sono alimenti acidi come limone ribes nero, prugna mela la mela cotogna.

Frutta e verdure che contengono questi acidi ma se non sono in eccesso sono benefici per la salute e mineralizzanti, attivano la ventilazione polmonare, alcuni alcalinizzano il sangue.

Invece sono dannosi per l’organismo gli acidi contenuti nelle carni, l’acido butirrico dei grassi animali.

Gli alimenti alcalinizzanti

Danno una reazione ALCALINA la frutta, la verdura, i legumi, il latte, le mandorle, uva secca, fagioli secchi, datteri, bieta, carote, sedano, melone, albicocche, ananas fresco, pompelmo, arancia, cavolo, banana, pomodori, limoni, pesca, mela, pera, zucca, miglio, tisane a base di erbe, yogurt, germogli, uva, crema di latte.

Gli alimenti neutri

Sono neutri lo zucchero (non raffinato) ed il latte (varia dal tipo e dal processo di conservazione adottato), miele, olio, burro.

Perché è preferibile favorire gli alimenti a reazione alcalina?

L’effetto indesiderato dei cibi acidi è quello di sottrarre minerali al nostro organismo per tamponare l’acidità creata da un eccesso di alimenti acidi.

A lungo andare le ossa perdono la loro consistenza, rischio di osteopenia e osteoporosi, i denti si cariano, il sangue diventa anemico, la pelle si rovina e si spacca.

Si possono formare i calcoli ai reni o alla cistifellea, disturbi digestivi, alle vie respiratorie, alla pelle e unghie macchiate di bianco sono indice di demineralizzazione.

Un’alimentazione troppo acida può provocare acetone, o deviazione della colonna vertebrale nei bambini.

È bene quindi evitare anche certe bevande acide, come la coca-cola, e tenere in considerazione che un eccesso di cibo acidifica.

Non esiste un rapporto diretto tra un alimento dal sapore acido e la sua reazione nell’organismo.

A volte, il succo del limone fresco può essere un buon antiacido dello stomaco.


Hai dei dubbi e vorresti un consiglio?

Clicca in basso per inviare il tuo quesito, ti risponderò appena possibile.

Chiedi a Luca Napoli

Rispondi