Vitamina D

Vitamina D

17 Giugno 2019 Alimentazione 0

La vitamina D è una molecola liposolubile pertanto si assorbe molto poco se non viene assunta con del cibo o ancora meglio con il pasto principale della giornata.

Infatti “uno studio ha messo in evidenza come l’assunzione di vitamina D con il pasto principale ne aumenti i livelli ematici del 56.7% in 2-3 mesi rispetto ad un’assunzione a digiuno”.

E la presenza di altre molecole come il licopene (pomodori , e meglio se salsa), la vitamina E
pesente in alimenti come:

• come olio di germe di grano, olio di mandorle, di girasole, d’oliva, soia e mais;
• la frutta a guscio, mandorle, nocciole, semi di girasole, arachidi;
• i cereali integrali;
• le uova;
• alcuni ortaggi come spinaci, asparagi, ceci, crescione, broccoli, pomodoro.

E molti altri ne aiutano l’assorbimento.

#sanaalimentazione
#dietamediterranea
#osteoporosi
#malattieneurodegenerative
#alzeimer
#saluteossa

Rispondi